Il mercato delle macchine utensili nel 2014

Nell’anno appena trascorso ci sono state delle buone notizie per il settore delle macchine utensili. Nel 2014 infatti, gli impianti industriali hanno registrato 4.840 milioni di euro di vendite, ovvero un +7,9%, grazie soprattutto al mercato interno, in quanto le esportazioni hanno fatto registrare un dato negativo -3,9%.

C’è da sottolineare anche il mercato interno relativo ai costruttori italiani, che ha fatto registrare un grande risultato, con un aumento del 44%.

In generale quindi, sommando tutti i dati, si conta che il mercato relativo alle macchine utensili in quest’anno vale ben 2.739 milioni di euro.

Sono questi i numeri resi noti da Ucimu – Sistemi per Produrre, l’associazione che riunisce i costruttori italiani di macchine utensili, robot e automazione, durante la propria assemblea annuale. Si conferma quindi il ruolo dell’Italia nel settore, come terzo paese esportatore e come quarto paese produttore al mondo.

Un’altra nota positiva riguarda la situazione del mercato nei primi mesi del 2015. La produzione totale dovrebbe superare i 5 miliardi di euro, con un +5,2, grazie soprattutto alle aziende italiane, tra cui segnaliamo per esempio, le macchine utensili di CentroMacchine srl che presenta anche una vasta scelta di impianti usati e revisionati, e le macchine utensili di Mach-Trade Srl che propone macchinari usati di prima qualità.

Oltre al mercato interno però, i primi dati del 2015 presentano un panorama positivo anche per le esportazioni, con un +5,6% che fa ben sperare per i prossimi mesi a venire.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *